Cammino di Assisi - cammino ufficiale di San Francesco   Città del Cammino

”Vade Francisco et repara domum meam”

Link: Vita e opera di Francesco

Camaldoli - Frassineta - Rimbocchi - La Verna

CAMALDOLI – Quatrovie – Frassineta – Rimbocchi - VERNA            

Il percorso abbreviato non si passa da Badia Prataglia tagliando il percorso per immettersi sul sentiero 73 proveniente da Badia. Si scende sulla strada che porta a Serravalle tutta in discesa a parte uno strappo all’entrata del paese, si continua poi fino a Pian del Ponte (7 Km). Quando si arriva alla statale si attraversa la strada e si prosegue in discesa tra le poche case che alla fine del borgo la strada diventa sterrata, che porta al fiumiciattolo, lo si fiancheggia per prendere poi il ponte di legno sulla dx. Fatti appena un centinaio di metri la carraia sassosa si divide, mantenere la sx e continuare sempre sulla carrareccia sempre ben individuata dalla presenza di sassi. Il primo tratto è assai impegnativo per il rapido innalzamento di quota e poi il sentiero spiana, si raccomanda in caso di bivi mantenere la sx, la carraia ad un certo punto scende abbastanza rapidamente con fondo sassoso fino ad un fosso, dopo di che la strada riprende a salire fino a sfociare sul sentiero segnato CAI 52 in luogo indicato come “Brancuta”.
Si svolta a dx e dopo circa un Km in leggera salita si arriva alle “Quattro Vie” il sentiero 73 che viene da Badia Prataglia che porta prima a Frassineta e Rimbocchi. Tempo di percorrenza da Camaldoli  3,45 - 4,0 ore circa.

FRASSINETA - RIMBOCCHI Da Frassineta si prende una stradina sterrata  in direzione sud (all’inizio tabella indicante Rimbocchi 070); dopo 20 minuti cancello metallico chiuso che si aggira; dopo altri 6-7 minuti cancello che si deve aprire e accuratamente richiudere; immediatamente dopo questo cancello si piega a sinistra (tabella Rimbocchi) lasciando a destra il sentiero 071:  a 35 minuti circa dall’inizio si giunge alla massima altitudine (m 893); a 50 minuti dalla partenza un altro cancello da aprire e richiudere; si svolta a sinistra ; a 1 ora e 25 minuti dalla partenza ci si imbatte in un groviglio di strade forestali : ci si orienti seguendo i segnali bianco rossi, ben visibili; a 1 ora e 40 minuti dall’inizio in corrispondenza di una curva a sinistra della strada forestale (tabella indicante Rimbocchi 0,15) si abbandona la strada proseguendo diritto per sentiero; dopo 5 minuti abbiamo perduto le segnalazioni bianco rosse del CAI ma non ce ne siamo curati poiché il paese di Rimbocchi è visibile in basso e tutti i sentieri o stradine portano al paese, che si raggiunge dopo 1 ora e 55 minuti dalla partenza. Si prosegue verso la Verna, salendo per il sentiero n. 53 oppure per la strada fino a Gianpereta. Vedere la la Tappa Biforco- La Verna per i dettagli

RIMBOCCHI - LA VERNA

Per salire al monte vi sono due possibilità, la prima camminare sul sentiero n. 53 CAI che porta rapidamente sul crinale l'antica strada dei viandanti e pellegrini che salivano alla Verna, il tratto è breve però comporta nei primi Km un forte dislivello. La seconda ipotesi è quella di percorrere un primo tratto in strada asfaltata da Rimbocchi fino a Gianpereta (Km 4) che porta in quota lentamente poi si prende il sentiero CAI 55 (difronte alla chiesa) che in un Km porta di nuovo sull'asfalto, girate a dx e fatti 1,5 Km incrocia il sentiero 53 congiungendosi al primo percorso. Si seguono le indicazioni, in poco più di un'ora da quota 1000 Mt vi porta sulla vecchia mulattiera nei pressi dell'antica entrata.

Lasciato Birforco si scende nella parte bassa del paese di Rimbocchi, sulla strada asfaltata che porta alla Beccia l'antico cammino per giungere alla Verna. si individua facilmente l’inizio del sentiero 053, segnalato con tabella, poichè si trova proprio quasi difronte (50 Mt) alla strada da cui si proviene; Il sentiero all'inizio è sassoso con tratti impegnativi, quindi affrontarlo con estrema calma, giacché non esiste problema di tempo in questa tappa. Si guada immediatamente il torrente Corsalone; inizia la salita su sentiero che poi sbuca in una carraia; si prende a destra e dopo 35 minuti dall’inizio si giunge a una casa abitata (La Croce, antico ristoro dei viandanti prima del crinale); si svolta a sinistra ; il sentiero si inerpica in salita, a tratti con forte pendenza e con fondo sassoso fino a Poggio Montopoli (1 ora e 50 minuti dall’inizio; alt. 1022); da qui fino alla base del roccione sul quale è situato il complesso monastico de La Verna, il percorso è su falsopiano ; dopo 2 ora e 30 minuti dalla partenza bivio di strade forestali: si prende a sinistra e dopo 10 minuti circa si incrocia la carrozzabile asfaltata che da Rimbocchi porta a Chiusi; si percorre l’asfalto a destra per pochi metri per poi ritrovare a sinistra la tabella del sentiero 053 che da qui al santuario si snoda in un meraviglioso bosco di faggi; a 3 ore e 5 minuti dall’inizio incrocio di sentieri con tabelle; si prosegue per La Verna; dopo 30 minuti (3 ore e 25 minuti dall’inizio) ci si trova ai piedi della rupe, tagliata perpendicolarmente; alzare gli occhi al cielo per ammirare l’imponenza della roccia; il sentiero sbuca nella vecchia mulattiera che si percorre in salita in forte pendenza fino al santuario  (3 ore 45 minuti dalla partenza).

Mentre chi sceglie la secoda ipotesi, cioè il cammino sulla strada, deve fare attenzione a prendere il sentiero 53 sulla sx al valico del crinale. Al limite si può anche continure sulla strada fino alla Beccia e poi salire sulla vecchia mulattiera che in 700 Mt porta da quota 1024 a 1128 della Verna. La lunghezza del percorso in questo caso, aumenta di circa 3 Km.

Tempo totale: 9,0 - 10,0 ore

 

Home